Tipi di schede SIM

Con l’evoluzione dei telefoni cellulari nel corso degli anni, le schede SIM sono cambiate con loro. Sapevate che esiste una scheda sim digitale? Per saperne di più sui vantaggi di ciascun tipo, su come scoprire quale sia il tipo più adatto a voi e molto altro ancora.

Una delle ragioni principali di questa riduzione delle dimensioni è che i produttori di telefoni possono realizzare dispositivi più sottili. Grazie alla sua miniaturizzazione, la scheda SIM occupa meno spazio nel telefono, così come tutti gli altri componenti utilizzati. Ciò significa che il vassoio SIM e il sistema di lettura hanno molto più spazio da utilizzare.

Parliamo dei diversi tipi di schede SIM

Scheda SIM

Le schede SIM originali sono state sostituite molto tempo fa e avevano le dimensioni di una carta di credito (33×66 mm). Non avevano più di 20 contatti e 5-6 messaggi.

La loro capacità di memorizzazione variava da 2KB a 128KB.

Scheda MiniSIM

Questo tipo di carta era il più noto e il più utilizzato all’epoca. Le dimensioni originali erano di 15 x 25 mm e sono state il formato standard per un certo periodo di tempo.

La sua capacità di memorizzazione variava da 2KB a 32KB.

Scheda MicroSIM

Nel 2003, il mondo ha visto il lancio di un nuovo tipo di scheda, di dimensioni pari a 12 × 15 mm, realizzata per ampliare la memoria e la sicurezza delle carte SIM. Sebbene sia stato creato con questa intenzione, alla fine le dimensioni sono state ridotte.

La sua capacità di memorizzazione varia da 32KB a 128KB.

Scheda NanoSIM

Evoluzione della micro SIM, questa scheda misura 12 x 9 millimetri ed è grande circa la metà di una Mini SIM. È stata introdotta per la prima volta nel 2012 e aveva lo scopo di consentire l’ottimizzazione dello spazio hardware mantenendo le stesse dimensioni esterne.

Su capacidad de almacenamiento es de 128KB.

Scheda eSIM

La eSIM o SIM virtuale è la nuova evoluzione della smart card; questo tipo di scheda fa parte dell’hardware del telefono cellulare, cioè è saldata in fabbrica nel dispositivo.

La eSIM è il passo successivo della tecnologia SIM e offre molti vantaggi innovativi, come ad esempio:

  • La possibilità di cambiare facilmente operatore.
  • La possibilità di acquistare un pacchetto roaming se si viaggia all’estero.
  • Contatti archiviati nel cloud, capacità illimitata.
  • Più ecologico, non viene utilizzata plastica.

È fino al 90% più piccola della NanoSIM ed è disponibile solo su alcuni modelli di telefono, come iPhone Xs, iPhone Xs Max e iPhone Xr.

I dati sono archiviati nel cloud, quindi sono illimitati.

Quali dimensioni di carta SIM scegliere?

La dimensione della SIM non è una scelta personale, non possiamo decidere il tipo di SIM che vogliamo all’interno del nostro telefono cellulare, a seconda del modello di telefono che acquistiamo in negozio sarà la dimensione della SIM che otterremo.

Il tipo di SIM è un elemento molto importante per l’acquisto del vostro prossimo telefono.

Se volete essere al passo con le ultime tendenze tecnologiche, vi consigliamo la eSIM, che presenta molti vantaggi, come abbiamo già detto.

Come sapere il tipo di scheda sim che il mio cellulare sta utilizzando

Le dimensioni delle schede SIM non sono standardizzate, quindi può essere difficile capire quale tipo di scheda SIM utilizzi il vostro dispositivo mobile guardandolo. Tuttavia, esistono alcuni modi per scoprire il tipo di scheda SIM del dispositivo.

Il primo consiste nel cercare in Google il nome del dispositivo accompagnato dalla parola SIM, ad esempio “Huawei mate 10 lite SIM”. Con questo comando è possibile conoscere il tipo di SIM utilizzata dallo smartphone.

La seconda è quella di rimuovere fisicamente la SIM e osservarne le dimensioni; di solito nei telefoni moderni viene utilizzata la NanoSIM, riconoscibile dalla forma del chip senza plastica in eccesso intorno, vi consiglio di misurarla con un righello per essere sicuri.

Conclusione finale

Qualunque sia la dimensione o il tipo di SIM del vostro cellulare, dovete sapere che non comporta un grande vantaggio rispetto alla nano o alla micro SIM; un contatto occupa 120 byte, il che significa che con 32kb potete memorizzare circa 270 contatti, il che è più che sufficiente per una persona normale.